IRONMAN KONA 2019. Un BIKE COUNT dai numeri interessanti.

ivan/ Novembre 5, 2019/ Gare/ 0 comments

IRONMAN KONA 2019 | Statistiche BICI

Archiviato l’IRONMAN KONA 2019 è tempo del KONA BIKE COUNT, un appuntamento che negli anni ho sempre cercato di rendere fisso sui miei canali con i dati a disposizione di tutti gli amatori e appassionati. Direi di cominciare subito perché i dati sono interessanti e perché, poi, a fine articolo trovate anche il pdf da scaricare completo di tutte le tabelle comparative dal 2010. Potrete così vedere l’evoluzione dei marchi nel tempo. Cominciamo con le statistiche bici.

Poche variazioni per i brand con maggiori presenze. Cervélo resta leader, non risale ai numeri di 3/4 anni fa ma sfiora ancora i 500 pezzi che, se proporzionati al totale delle bici censite, sono comunque un abbondante 22% del totale (erano quasi il 24% tre anni fa). Dietro c’è sempre Trek con quasi il 12% seguita da Felt che sorpassa Specialized, marchio in calo per il terzo anno consecutivo nonostante abbia presentato proprio un anno fa (finalmente) la nuova bici dedicata: forse i tempi di distribuzione (è stata disponibile dalla primavera) non hanno avuto ancora effetto sui numeri del 2019?

Il marchio più in crescita è ancora Canyon (179, 8% del totale) che arriva a insidiare proprio Specialized e può contare ancora su un titolo mondiale maschile conquistato per il quarto anno consecutivo (Frodeno, Lange X2, Frodeno). Cresce molto anche Quintana Roo, marchio più americano che europeo (da noi si vede pochissimo) ma sempre molto presente a Kona. Restano abbastanza stabili Argon 18, Scott e Giant mentre cala decisamente BMC; evidentemente la nuova bici presentata nel 2016 non ha avuto il successo della precedente che invece fece crescere tanto il marchio nel triathlon (troppo complessa?). Dietro di loro rimangono stabili Ceepo e Ventum mentre calano Cannondale e Dimond.

Il primo marchio italiano è Pinarello che però stenta a crescere, rimanendo sotto le 10 unità; a seguire Wilier, Colnago e De Rosa. Ma qui siamo su numeri molto bassi dove la variabilità è data principalmente dai singoli qualificati alla gara o da qualche PRO sponsorizzato. Non certo da “quote di mercato” guadagnate grazie a Marketing o al prodotto.

IRONMAN KONA 2019 | Statistiche RUOTE

Anche le statistiche ruote dell’IRONMAN KONA 2019 mostrano dati interessanti. Zipp resta leader assoluto con una quota di oltre un terzo del parco ruote. Guadagna numeri Enve che quest’anno è ritornata (superandoli) ai livelli del 2015, con quasi il 10% di presenza.

Sono tante le ruote non brandizzate, sia in carbonio che in alluminio. Hed e Bontrager restano sempre intorno al 5%. Dietro, da notare la crescita di Roval (Specialized) e di DT Swiss. Mavic cala ancora mentre crescono Swiss Side, Giant e Lightweight. Tra i marchi italiani troviamo Vision-FSA che rimane stabile seguita da Campagnolo e Fulcrum che insieme hanno una quota dell’1%. Compare in classifica Vittoria e rimane 3T che però ha interrotto la produzione da tempo.

IRONMAN KONA 2019 | Statistiche PEDALI

Analizziamo adesso le statistiche pedali dell’IRONMAN KONA 2019. Look e Shimano si contendono la testa della classifica. Garmin mantiene la crescita dello scorso anno e si conferma essere un pedale molto utilizzato. Il primo sistema di pedale “diverso” (come concezione e aggancio) da Look è Speedplay, che resta molto scelto nel triathlon con una quota vicina al 14%, mentre Time è in calo. Si fanno notare i pedali che includono un Power Meter; oltre a Garmin, infatti, cresce tanto PowerTap e si nota anche l’italiana Favero con 70 pezzi (ma ne parliamo appena sotto).

IRONMAN KONA 2019 | Statistiche POWER METER

Ed eccoci arrivati ad analizzare la classifica dedicata ai Power Meter dell’IRONMAN KONA 2019. Il primo interessante punto da notare è il numero totale, triplicato dal 2012 a oggi. Garmin ha ormai superato Quarq (Sram) probabilmente grazie alla semplicità di montaggio del sistema a pedali rispetto ad una guarnitura. Lo si nota anche dalle altre aziende presenti, PowerTap e Favero (azienda italiana) che crescono più di chi produce sistemi a pedivella o guarnitura.

IRONMAN KONA 2019 | Statistiche SELLE

E veniamo dunque alle statistiche selle dell’IRONMAN KONA 2019. ISM è la scelta di quasi il 40% dei finalisti IRONMAN in questo KONA BIKE COUNT. Senza dubbio è la sella degli IRONMAN. Specialized guadagna il secondo posto a discapito di fi’zi:k che evidentemente paga un mercato selle decisamente cambiato anche in favore dei produttori di telai (vedi Specialized e Bontrager-Trek).

Qui però possiamo dire che i produttori italiani sono messi meglio rispetto ad altri settori e, oltre a fi’zi:k (gruppo Selle Royal) è molto presente Selle Italia anche se ancora leggermente in calo; poi SMP e San Marco anche loro con qualche numero in meno. Più evidente (quasi sospetto di errore, mi auguro) è il calo di Prologo

IRONMAN KONA 2019 | Statistiche GRUPPI

Le statistiche gruppi dell’IRONMAN KONA 2019 lasciano spazio a pochi dubbi. Il mercato è molto ristretto e Shimano è inarrivabile. Sram è ancora lontana dai numeri del 2012/13 ma l’uscita del force wireless potrebbe portare qualcosina in più nei prossimi anni. Molto dipende in realtà dalle proposte dei produttori di telai. Campagnolo resiste quasi come un baluardo contro i due colossi.

IRONMAN KONA 2019 | Statistiche AEROBARS

Ci stiamo dirigendo sul finale di questo KONA BIKE COUNT. Prima però, vediamo cosa ci riservano le statistiche aerobars dell’IRONMAN KONA 2019. Resistono in testa Profile Design e 3T anche se, quest’ultima, è sempre più votata alla produzione di bici e ha ridotto molto la presenza nella componentistica. Seguono i manubri dei produttori di telai, ormai sempre più presenti con sistemi integrati. Quest’anno si sono notati di più alcuni nuovi marchi che producono aerobars e soprattutto estensioni un po’ più customizzate, tra queste spicca 51 speedshop, sistemi ancora poco diffusi. A chiudere questo KONA BIKE COUNT, le statistiche oversize wheel pulley, sistema di idratazione frontale e sistema di idratazione posteriore.

IRONMAN KONA 2019 | Statistiche OVERSIZE WHEEL PULLEY

IRONMAN KONA 2019 | KONA BIKE COUNT

IRONMAN KONA 2019 | Statistiche SISTEMA DI IDRATAZIONE FRONTALE

IRONMAN KONA 2019 | Statistiche SISTEMA DI IDRATAZIONE POSTERIORE

Come promesso ad inizio di questo articolo, in questi nove anni del “mio” KONA BIKE COUNT, ho voluto comparare tutti i dati di anno in anno per vedere l’andamento dei marchi nel tempo. A questo link potete scaricare la tabella aggiornata al 2019!

Share this Post

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.